Vai a sottomenu e altri contenuti

ISEE - Significato e calcolo dell'indicatore ISEE

L'indice ISEE è una sigla che ha il significato di 'Indicatore Situazione Economica Equivalente'.

Trattasi di un indice o indicatore preso a riferimento da coloro i quali chiedono una qualsiasi forma di agevolazione sociale da parte di enti pubblici e/o parastatali. In sostanza, attraverso l'indicatore ISEE si cerca di favorire i soggetti meno abbienti e di escludere quelli più abbienti da determinate agevolazioni di carattere sociale. Gli esempi più eloquenti in materia di indice ISEE sono l'ottenimento di una borsa di studio nella università o agevolazioni a pensionati INPS ovvero la esenzione della retta alla mensa scolastica ecc. ecc.

Chi domanda una prestazione a sfondo sociale deve procedere alla compilazione e presentazione della dichiarazione ISEE all'organo che eroga il servizio.

La certificazione ISEE consta di tre elementi che concorrono a determinare il valore ISEE di un determinato nucleo familiare o ISEE dello stato di famiglia.

Ci riferiamo a:

  1. al numero e tipo di nucleo familiare;
  2. al reddito della famiglia che ai fini ISEE sono tutti i redditi prodotti dall'intero nucleo;
  3. al patrimonio della famiglia che ai fini ISEE significa patrimonio immobiliare (case e terreni) più patrimonio mobiliare (titoli, c/c, bot, cct, etc.). Spesso le agevolazioni ISEE sono legate ad una determinata fascia ISEE in quanto tramite le fasce ISEE i soggetti beneficiari partono dalla esenzione totale per la prima fascia ISEE ed un pagamento più o meno simbolico o partecipativo per le altre fasce ISEE.

Requisiti

-

Costi

-

Incaricato

-

Tempi complessivi

-
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto